Argleton, la città di Google

In un racconto di qualche tempo fa l'avevo chiamata Googletown, la città di Google, frutto della mia fantasia. Ma ora, la fantasia diviene realtà, poichè, a quanto pare, Google Earth sta pensando d'inventarsi una città.

Il luogo individuato da Google Maps dovrebbe essere Argleton nel Lancashire, nel nord ovest dell'Inghilterra, in mezzo ai campi vicino all'autostrada M58, appena a sud di Ormskirk e grazie alle meraviglie della tecnologia informatica ha anche il suo proprio codice di avviamento postale.

Per ora Argleton è una 'città fantasma' che appare su Google Maps, ma in realtà non esiste. Google non sa bene come la città sia entrata nel suo database. Il Telegraph suggerisce che
in "Argle" echeggia la parola "Google", mentre il nome della città fantasma è inoltre un anagramma "del G non reale" e "non grande".

Una cosa è certa, prima o poi, su questo pianeta, un'altra bella città, probabilmente unica nel suo genere, comparirà nelle carte geografiche.

Immagine: blogs.edgehill.ac.uk

Post in evidenza

Le 10 più terribili catastrofi naturali della storia

Se non interveniamo, il clima che verrà ci creerà una montagna di guai

Antartide: si profila una lotta epica nella caccia alle balene

Granny, l'orca secolare e suoi 100 giri del mondo

C'era una volta il Polo Nord

Idrogeno, la realtà della prossima generazione

L'ultimo oceano: il regno del pinguino

Qatargas, la mossa strategica sul gas liquefatto

Il riscaldamento globale nell'immaginario collettivo

Land grabbing senza pietà tra le tribù indigene del Borneo