L'aqua sulla luna c'è veramente... adesso via tutti su Venere

Venera -D
Sx






Una "significativa quantità"
di acqua ghiacciata è stata trovata sulla Luna. Lo ha annunciato la Nasa dopo che la sonda L-Cross (Lunar crater observation and sensing satellite) aveva lanciato un missile proiettile Centaur contro il cratere Cabeus nel Polo Sud lunare, alla ricerca di possibili riserve di acqua. L'analisi spettrografica della nuvola di detriti provocata dall'impatto del missile ha confermato la presenza di acqua allo stato ghiacciato. La missione è la prima dei rinnovati programmi della Nasa che prevedono di riportare l'uomo sulla Luna entro il 2020. Anche se per Obama, la missione avrà un ritardo sui tempi propiziati.

Ora, il prossimo obiettivo prevede una nuova missione sul pianeta Venere: Venera-D,
un progetto ambizioso, targato Russian Space Research Institute (IKI ) ed altri Paesi, tra i quali forse gli Stati Uniti, il cui lancio è previsto per il 2016.

Post in evidenza

Le 10 più terribili catastrofi naturali della storia

Se non interveniamo, il clima che verrà ci creerà una montagna di guai

Antartide: si profila una lotta epica nella caccia alle balene

Granny, l'orca secolare e suoi 100 giri del mondo

C'era una volta il Polo Nord

Idrogeno, la realtà della prossima generazione

L'ultimo oceano: il regno del pinguino

Qatargas, la mossa strategica sul gas liquefatto

Il riscaldamento globale nell'immaginario collettivo

Land grabbing senza pietà tra le tribù indigene del Borneo